Valutazione e trattamento logopedico delle insufficienze velo-fa

  • Hotel Europa (Bologna - mappa)
  • L’insufficienza velo-faringea è l’incapacità di chiudere il passaggio tra rinofaringe e orofaringe mediante l’elevazione del palato molle e la contrazione delle pareti faringee laterale e posteriore. Le conseguenze più evidenti sono: una fuga d’aria nasale, che altera la corretta articolazione dei fonemi orali, e la comparsa di sostituzioni extra-articolatorie.
    Sono associati inoltre disturbi della deglutizione, e della voce; questi ultimi, conseguenza del tentativo di compensare e mascherare la distorsione nasale, possono a volte provocare una disfonia da sforzo.
    L’IVF può essere secondaria ad alterazioni strutturali (palatoschisi, palato corto congenito, schisi sub mucosa ecc.), o a forme funzionali, a forme neurologiche o associate a sindromi.
    E’ importante fare un corretto bilancio logopedico che ci permetta di impostare un trattamento individualizzato e personalizzato per ogni bambino. Il corso propone un protocollo originale per la valutazione e la catalogazione dei diversi disturbi orali ed extra-orali.
    Gli obiettivi della terapia sono:
    – eliminare i disturbi articolatori (sostituzioni semplici o distorsioni semplici)
    – rinforzare la muscolatura velare per ridurre la distorsione nasale la rinolalia e la rinofonia.
    – eliminare i pattern extra-orali (colpo di glottide, frizione faringea ecc) – impostare i fonemi omessi